Strumenti

In questo momento delicato e difficile, sono diverse le realtà che hanno messo in campo dei servizi di ascolto in modo da non lasciare nessuno da solo.

 

Primariamente vi è quello di consulenza psicologica telefonica “Lo psicologo per telefono” erogato dal Sistema Socio Sanitario ASST. Garda.

Da pochi giorni è attivo anche il servizio “Per ridurre le distanze”, ideato dai Servizi Sociali e realizzato in collaborazione con un gruppo di volontari che offre un momento di semplice ascolto accogliente per restare vicini.

Da ultimo  la notizia di uno sportello attivato autonomamente dalla Fondazione StefyLandia Onlus, da sempre vicina alle persone fragili ed ai loro familiari, che offre un “servizio di ascolto gratuito” effettuato dai propri operatori professionisti (assistenti sociali, educatori professionali) a favore di chi avesse bisogno di un conforto, di un ascolto empatico o di una rigenerante chiacchierata.