Strumenti

Parliamo oggi di un posto davvero speciale. Vogliamo presentarvi un locale che non è un bar qualsiasi. "Caffè Di Più" a Salò è un'iniziativa della Fondazione Germano Chincherini Onlus che ha lo scopo di offrire a persone con disabilità cognitiva e relazionale, concrete opportunità occupazionali e formative in ambito bar/ ristorazione. L’ idea nasce anche dal desiderio di valorizzare un lascito ricevuto, consistente in un locale storico di Salò, la ex farmacia di Piazza Zanelli. Il progetto vede, sin dall’inizio, l’attivo protagonismo di alcune persone con disabilità e del personale specializzato di Fobap Onlus ed Anffas Brescia, e il coinvolgimento delle realtà pubbliche che operano nel sociale.

L'Azienda Speciale Consortile Garda Sociale con la collaborazione dei servizi sociali comunali e il Nucleo Inserimento Lavorativo per il territorio gardesano e il Social Work per la Vallesabbia hanno partecipato alla progettazione e alla realizzazione dei percorsi di formazione ed accompagnamento al lavoro delle persone con disabilità coinvolte nel progetto in sinergia con i dipendenti e i tutors di Bellatrix Srl, gestore del “Caffè di più”.

La qualità, la ricerca dei prodotti, la cura nella preparazione e la professionalità sono la base del nostro lavoro, ma la creazione di un ambiente accogliente e di un contesto lavorativo e relazionale inclusivo, sono i nostri ingredienti “di Più”.

Aperto da poco più di un anno, nel centro di Salò, in Piazza Angelo Zanelli, dove c'era la Farmacia Bignetti, e prima ancora la Cedral Tassoni, come riportato nella antica scritta sulla vetrata.

In questo periodo è aperto tutti i giorni dalle ore 08:00 alle ore 20:00. Merita una visita!