Strumenti

Straordinario concerto ieri sera sotto le volte del Duomo di Salò. "Note di memoria" ha voluto essere un omaggio al ricordo delle vittime della pandemia e allo stesso tempo un "grazie" per quanti si sono impegnati in un difficile periodo e in particolare il personale sanitario. L'iniziativa è stata voluta dal sindaco Gianpiero Cipani e della giunta con la direzione artistica del maestro Roberto Codazzi. Protagonisti il coro e gli ottoni della Cappella musicale pontificia Sistina, direttore monsignor Marcos Pavan, con la partecipazione di Teofil Milenkovic, giovane violista di Frosinone. Sono state eseguite musiche di Bach, Vivaldi e altri. Ha introdotto la serata l'assessore Anna Bianchini.