Strumenti

A San Felice del Benaco i Servizi Sociali sono intervenuti a sostenere i nuclei familiari principalmente in un’ottica preventiva delle situazioni a rischio di impoverimento e esclusione sociale, mediante attenta gestione delle risorse a bilancio, dei trasferimenti statali e delle donazioni da privati. L’attenzione dedicata alla valorizzazione e al coordinamento delle realtà di volontariato presenti sul territorio, ed in sinergia con l’Ambito gardesano, è risultata efficace, concretizzandosi attraverso progetti che attingono a finanziamenti dedicati. Tra aprile e maggio si sono realizzate tre erogazioni di buoni spesa (per un ammontare totale di oltre 10.000€) a 29 famiglie, che hanno ricevuto anche derrate alimentari fresche, reperite tramite l’onlus La Gabianese: Questa realtà è stata raggiunta grazie all’intervento di Padre Simone del Santuario della Madonna del Carmine con il quale si è avviato un progetto che ha visto il coinvolgimento di tutti i comuni della Valtènesi. Quanto donato dalla Gabianese, ha arricchito i consueti pacchi alimentari mensili formati e distribuiti a tutt'oggi dall’Associazione Volontari di San Felice: è da notare che dall’inizio dell’emergenza sanitaria a ora il sostegno alimentare è raddoppiato, riuscendo ad includere quelle fasce di popolazione più economicamente esposte, benché non rientranti negli stretti criteri dei bandi a disposizione. Gli stessi Volontari, durante tutto il periodo di quarantena, si sono oltretutto fatti carico di organizzare e consegnare spesa, farmaci e DPI, alla popolazione in maggiore difficoltà.

L’amministrazione ha anche partecipato al Bando Regionale “Misura Unica: Mantenimento alloggio in locazione”, ottenendo il finanziamento dei costi d’affitto per nove famiglie, per una cifra di circa 9.000€.

Il Comune ha inoltre finanziato con poco meno di 9.000€ un "Bando per l’assegnazione di contributi per Utenze Domestiche”, che è ora in fase di erogazione. Un ulteriore Bando Affitti è in via di pubblicazione per quelle famiglie ammesse, ma non finanziate, dal precedente Bando Regionale.