Strumenti

Lo spettacolo dei Los Pitutos «Fiesta latina», in cartellone domenica 24 luglio alle 21.30 al parco dell’Inviolata a pagamento, per volontà di Mietta Sighele sarà invece gratuito.

«Ho voluto un momento di festa che sia benaugurante -spiega la direttrice artistica del festival- e per una notte regali a tutti grandi emozioni, le stesse che questa stagione regala a noi. Dopo lo straordinario successo del concorso Zandonai, un festival che anche quest’anno ci accompagna per le strade della musica di ogni tempo e continente».

Los Pitutos è una band cileno-colombiana nata a Berlino nel 2015, specializzata nelle interpretazioni di amate melodie e ritmi latino-americani, combinando vecchi brani preferiti con composizioni originali. Los Pitutos è composto da cinque musicisti di formazione classica, che hanno tutti studiato in Germania. La loro musica porta davvero le calde notti latino-americane al pubblico di tutto il mondo. In sedi prestigiose e festival importanti, dal Festival di Musica dello Schleswig-Holstein in Germania al Canberra International Music Festival in Australia.

Álvaro Zambrano (pianoforte, voce solista, chitarra) è un tenore di formazione classica che ha ricoperto un contratto pluriennale nell'ensemble del contratto pluriennale nell'ensemble della Deutsche Oper e ora è all'Opera di Lipsia.

Matías Piñeira (corno, voce, compositore) ricopre attualmente il ruolo di corno principale della Filarmonica di Monaco di Baviera e ha ricoperto incarichi precedenti presso l'Accademia della Staatskapelle di Berlino e l'Orchestra Sinfonica del Cile.

Tomás Peralta (basso elettrico, voce) lavora come bassista e compositore freelance a Berlino. Dopo studi in Argentina, ha studiato al Conservatorio Reale dell'Aia e al Conservatorio di Musica di Friburgo, in Germania. Pablo Camus (chitarra, tiple) ha iniziato i suoi studi al Conservatorio de la Universidad Catolica de Chile all'età di 16 anni. Ha poi insegnato alla Mayor Universidad de Chile prima di trasferirsi a Berlino nel 2017.

 

Cristian Betancourt (percussioni) ha studiato a Caracas, in Venezuela, e ha insegnato presso il programma El Sistema. Nel 2018 ha completato i suoi studi presso la Universität der Künste Berlin e attualmente vive e lavora a Berlino.