Strumenti

Tra dicembre e febbraio al Palazzo dei Congressi la Compagnia d’Operette Elena D’Angelo porterà in scena alcune fra i più celebri titoli del genere. Ingresso 15 euro, con riduzioni e gratuità per cittadini di Sirmione e diverse altre categorie di persone.

Organizzata dal Comune di Sirmione, partirà a breve la nuova stagione dell’operetta. Direzione artistica, selezione, allestimento e costumi sono affidati a Elena D’Angelo, mentre l’orchestra dal vivo sarà diretta da Sabina Concari. La produzione è del Gruppo da Camera Caronte, mentre l’intero evento è stato progettato e coordinato da Elena Trovato.

Il primo spettacolo ad andare in scena sarà “Al Cavallino Bianco”, il 7 dicembre alle 21. A seguire, “Cin Ci Là” il 28 dicembre alle 16 e alle 21; “La Duchessa del Bal Tabarin” il 25 gennaio alle 21 e infine “La vedova allegra” il 15 febbraio alle 16 e alle 21.

Il biglietto è di 15 euro, ma viene ridotto a 10 per gli ospiti degli alberghi di Sirmione. Stessa riduzione anche per i gruppi e le biblioteche. Ai cittadini sirmionesi sono riservati 200 biglietti gratuiti (300 per gli spettacoli in replica) da ritirare senza prenotazione presso l’Ufficio Cultura entro il giorno precedente allo spettacolo, fino a esaurimento posti. Per informazioni e prevendita si può chiamare il gruppo da camera Caronte al numero 348.2257382.