Strumenti

Si è tenuta ieri nella sala stampa dello stadio Turina, la conferenza di mister Zenoni alla vigilia del match di oggi mercoledì alle 18.30 contro l’AJ Fano.

Queste le sue dichiarazioni:

“Abbiamo avuto poco tempo per preparare la partita, quindi dobbiamo farci trovare pronti. Veniamo da una partita discreta a Modena ma dobbiamo continuare a migliorare, incontro dopo incontro.”

“Ho visto qualche partita del Fano e sono sempre partiti alla pari, anche contro formazioni più “attrezzate” di loro. Non è una squadra che merita la classifica che ha e dobbiamo stare attenti, perché vediamo tutte le domeniche che questa categoria riserva sempre sorprese.”

“Dobbiamo essere più aggressivi, ma non è sempre possibile farlo per 90’, quindi dobbiamo essere bravi a capire quando accorciare e quando abbassarsi e rifiatare. A livello difensivo sono soddisfatto di come sta lavorando il reparto, ma i singoli devono stare attenti a non avere cali di concentrazione ed essere determinati, solo così si possono evitare i gol come quello di sabato.”

“Viste le tre partite ravvicinate, dovrò far rifiatare qualcuno, così anche chi ha giocato di meno avrà la possibilità di sfruttare la propria occasione e dare il proprio contributo per la causa: in questa squadra ci sono 16-18 titolari.