Strumenti

Brescia che si prepara a chiudere il girone di andata con la sfida in trasferta con la Sampdoria,partita delicata perché i doriani allenati da Claudio Ranieri sono in questo momento in lotta per la retrocessione. Finisse oggi il Campionato sarebbero salvi però non possono certo cullarsi sugli allori.

Brescia viceversa che deve cercare a tutti i costi di fare punti e fare punti a Genova significherebbe ovviamente tenere ferma la Sampdoria, significherebbe iniziare il girone di ritorno sotto auspici, se non ottimistici, comunque moderatamente positivi.

Di fatto c'è il mercato che tiene banco in queste ultime ore; fino a questo momento il Brescia e Cellino sembrano puntare all'estero e su giocatori giovani: una scelta francamente molto opinabile.

Io personalmente sono dell'avviso che in questo momento al Brescia servirebbero un paio di giocatori, forse addirittura tre, di categoria;giocatori dunque di una certa esperienza, giocatori in grado di offrire da subito il proprio contributo ad una squadra che altrimenti continua ad essere troppo giovane e troppo inesperta per il Campionato di serie A.

Questo Skrabb che è già arrivato può essere sicuramente un buonissimo giocatore ma il problema è che viene da un Campionato completamente diverso, da usi e costumi completamente diversi dai nostri...poi,certo, se è Maradona o se è un emulo di Messi non farà fatica ad ambientarsi.

E' normale, secondo me, ritenere che sia necessario un po di tempo prima che giocatori di questo tipo possano offrire un reale contributo.

Allora, da questo punto di vista, se io fossi al posto di Cellino punterei su giocatori esperti del nostro Campionato;a mio giudizio servono due o tre giocatori di una certa esperienza per cercare di ottenere la salvezza; traguardo che è tutt'altro che semplice anche perché date una occhiata alle altre squadre: tutte si stanno rinforzando.

Attenzione dunque!

 

Ciro Corradini