Strumenti

Il calcio di casa nostra si è fermato con il CoronaVirus che si è fatto in qualche modo impellente all'interno della nostra vita e quindi anche dal punto di vista spotivo non poteva non avere delle ripercussioni.

Calcio italiano che sta facendo una figura pessima.

Di fatto, come sapete, alcune partite sono state rinviate, altre no, un caos infinito!

Vi sono polemiche roventi fra Marotta che adesso rappresenta l'Inter e la sua vecchia Società, la Juventus; a mettere il carico da undici ci pensa il Presidente cinese dell'Inter che ha accusato la Lega in maniera pesante, definendo "pagliaccio" il Presidente della Lega stessa.

Insomma, tutta una serie di vicende tutt'altro che edificanti per il nostro calcio che, ancora una volta, ha perso un'occasione: quella di dimostrare che l'interesse comune prevale sull'interesse del singolo.

Sta di fatto che ieri c'è stata una sorta di riunione attraverso i telefoni ed i computer e che la decisione che dovrebbe essere ratificata Mercoledì è che il Campionato slitti in avanti con il recupero delle partite che non sono state giocate nel corso dell'ultimo weekend nel prossimo weekend.

Quindi il Brescia dovrebbe scendere in campo Lunedì per affrontare alle 18.30 a Reggio Emilia il Sassuolo.

Dopo di che, la settimana dopo, il Brescia giocherà con la Fiorentina e quindi tutto il Campionato slitterà in avanti di fatto di una settimana.

Queste le decisioni prese nella giornata di ieri, decisioni che però devono essere ratificate dall'assemblea di Lega in programma domani mercoledì; quindi soltanto domani avremo l'ufficialità di questa decisione.

Ribadisco il concetto che il Calcio italiano ancora una volta ha fatto una figura meschina: l'incapacità di leggere le situazioni che viviamo quotidianamente da parte del Calcio era acclarata, nel senso che ci sono purtroppo cento esempi nel passato.La speranza è sempre che poi quello che è successo faccia si che le cose non debbano più accadere: invece il Calcio, da questo punto di vista, sembra non imparare mai.

Così abbiamo fatto una figura pessima, fra di loro i Presidenti si sono scannati ed alla fine l'ultima decisione ci sarà domani ma, attenzione, quando si parla di Calcio italiano tutto può davvero accadere.

 

Ciro Corradini