Strumenti

Il nostro pensiero va oggi a tutti coloro a coloro che stanno lottando contro il Coronavirus, che stanno lottando contro una pandemia che ha stravolto il nostro modo di vivere, che ha stravolto ovviamente anche il mondo dello sport.

Mondo dello sport che si interroga su quelli che saranno i tempi, su quelle che saranno le problematiche relative ad un lungo stop.

Quando riprenderà il Campionato, se riprenderà, e in che modo riprenderà? Quando si potrà finire? Poi c'è il problema dei contratti dei giocatori che sono in scadenza il trenta di Giugno, il problema dei diritti televisivi, c'è il problema di un calendario che comunque va riscritto e rimodulato.

Naturalmente è difficile fare qualsiasi tipo di previsione: tutto passa attraverso le tempistiche, tutto passa attraverso il fatto che diminuiscano i contagi, che diminuiscano le morti per questo virus che sta travolgendo il nostro vivere quotidiano.

Per venire al Calcio di casa nostra, nei giorni scorsi il Presidente Cellino ha rilasciato un'intervista a Ivan Zazzeroni nella quale ha fatto un pò il punto.

Cellino ha lodato i bresciani, ha detto che in questo momento è in quarantena da solo dopo che due dipendenti della sede del Brescia Calcio sono risultati positivi al Coronavirus.

Cellino si trova a Brescia mentre la sua famiglia si trova a Cagliari.

Ha parlato anche di questo momento del Calcio, se l'è presa con Lotito che a tutti i costi voleva finire il Campionato per provare a vincere il Tricolore.

Un Cellino a trecentosessanta gradi!

 

Ciro Corradini