Strumenti

Brescia che finalmente torna alla vittoria superando con il punteggio di due a uno la Spal di Di Biagio.

Successo griffato da Zmrhall, il giocatore che fino a questo momento francamente non aveva lasciato molti segni importanti all'interno di questa stagione e di questo campionato.

Ora il giocatore è finalmente impiegato da esterno sulla destra, esterno offensivo ha messo a segno una doppietta che ha consentito al Brescia di capovolgere il risultatoche la Spal aveva sbloccato nel corso del primo tempo.

Partita tutt'altro che esaltante ma in questo momento bisogna accontentarsi.

Naturalmente non cambia un granchè sotto il profilo della classifica perché la situazione resta pesantissima: il Brescia condanna alla retrocessione matematica lo Spal e la lascia all'ultimo posto ma poi pensare che questo risultato possa rilanciare in qualche modo le ambizioni di salvezza dei biancoazzurri appare fuori luogoperchè il Genoa continua a fare risultato, il calendario non è certo favorevolissimo; insomma a questo punto, forse, come dicono in molti, vale la pena cominciare a pensare al prossimo anno come sembra stia facendo Cellino, che è ad un passo nell'ingaggiare il tecnico Del Neri che però non verrebbe a Brescia a fare l'allenatore ma il Direttore tecnico.

Da valutare resta sempre la posizione di Lopez, che pure ha un contratto di due anni; saranno importanti i risultati che il Brescia otterrà da qui a fine stagione o forse, ancora di più, di come questi risultati verranno ottenuti.

 

Ciro Corradini