Strumenti

Brescia che si gode il successo pieno e meritato conquistato a spese del Lecce: un tre a zero che non ammette replica.

Due reti di Ndoj ed un gol di Ayè, la sua prima segnatura da quando veste la casacca biancoazzurra per dare ai biancoazzurri di Lopez un successo meritato.

Campionato di Serie B che non concede pause perchè domani si torna nuovamente in campo: il Brescia sarà chiamato alla trasferta di Verona per affrontare il Chievo, formazione che al pari di quella biancoazzurra ha ambizioni di promozione.

Tornando all sfida con il Lecce, Lopez, alla prima dopo il ritorno sulla panchina del Brescia, le azzecca tutte.

Squadra che disputa un buon incontro e che mette in difficoltà il Lecce sin dalle battute iniziali, che sblocca il risultato con Ndoj  e poi mette al sicuro il risultato con lo stesso centrocampista protagonista, ricordiamo, di stagioni poco felici con, tra l'altro, nel mezzo l'episodio della sua uscita al bar nonostante fosse positivo al Covid.

Ndoj si prende una piccola rivincita e con lui anche Ayè, giocatore spesso criticato, che segna, come abbiamo già avuto modo di ricordare, la sua prima rete da quando veste la casacca biancoazzurra.

Campionato dunque che non concede tregua, Brescia che torna in campo, dovendo fare a meno di giocatori importanti come Torregrossa e Ragusa, entrambi bloccati dal Covid, o come Cistana e Brisoli, il primo infortunato, il secondo sulla via del pieno recupero dopo l'infortunio domestico che gli era occorso durante il periodo di lockdown.

Staremo a vedere se Lopez effettuerà un mini turn-over ma i giocatori che ha a disposizione in questo momento non sono tantissimi.

 

Ciro Corradini